Quando si pensa ai mobili di metallo, in genere vengono in mente alcune tipologie d'arredo quali ad esempio i mobili per il giardino, con le loro forme per lo più quasi liberty o comunque molto morbide, o i mobili per ufficio dove invece il metallo dona agli elementi quella semplicità e pulizia delle linee adatta ad un ambiente formale e pratico come quello lavorativo.

Negli ultimi anni l' uso dei metalli ha invece assunto nell'arredamento per la casa un ruolo di grande rilievo.
Dopo i vari periodi nel passato dove l' industrializzazione del settore dell'arredo ha portato all' utilizzo del ferro in particolare come elemento strutturale nelle sue più varie accezioni, oggi i vari metalli, con forme e finiture del tutto innovative, consentono evoluzioni stilistiche e funzionali anche nei i mobili e nei complementi, evoluzioni non sempre apprezzate nel recente passato.

Esistono aziende , come ad esempio la De Castelli, che realizzano prodotti di alto design lavorando il metallo in tantissime finiture , abbinando la tecnologia industriale ad una raffinata capacità artigianale. Nascono così non solo oggetti assolutamente originali come la libreria Existence disegnata da M. De Lucchi o il Mastro table di Gumdesign, ma anche pavimentazioni e rivestimenti che rendono la casa una vera officina di vita.
Per rimanere comunque in contesti più rassicuranti ricordiamo che le pricipali aziende di produzione di arredo di design storicamente nella propria collezione hanno sempre avuto oggetti in metallo o ampiamente caratterizzati da questo materiale. A questo proposito ricordiamo ad esempio DePadova con la sua libreria 606 Universal Shelving Sistem di D. Rams o Porro con il tavolo Ferro disegnato da P. Lissoni o la libreria Load-it disegnata da W. Tolk

Mobili di metallo si possono trovare anche nell'arredamento della zona notte: non pensate ai pesanti letti in ferro battuto che si usavano in passato. Oggi le leghe di metalli abbinate a imbottiture e tessuti diversi contribuiscono a creare letti dal design moderno ed essenziale. Pensate ad esempio al letto Asseman disegnato da Patrizia Cagliani per De Padova o al Alluminium Bed Solt disegnato da F. Bettoni per Mdf Italia.  Anche nelle cabine armadio, di cui vi abbiamo già parlato, c'è un grande ricorso ai metalli per la creazione di scaffalature e strutture per appendere gli abiti.

Ma la zona della casa dove la presenza del metallo diventa più caratterizzante è sicuramente la cucina: Grandi superfici in acciaio sui piani di lavoro , sulle ante delle colonne in continuità con gli elettrodomestici, accessori e strumenti , tutto è professionale e pratico, facile da pulire e resistente nel tempo.

 

Contattaci per avere una consulenza su come arredare con i mobili di metallo!

Condividi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram