Oggi abbiamo intervistato per voi Angelo Meroni, presidente del gruppo LEMAche ci parla della più importante novità di quest'anno.

 

 Buongiorno sig. Meroni, cominciamo subito chiedendole di raccontarci qual è la vision aziendale di Lema.

 

Lema nasce da una realtà artigiana, cosa molto comune per le aziende del design italiano. La nostra particolarità, però, sta nell’aver trasformato il processo artigianale del “su misura” in qualcosa di altamente tecnologico e industriale. Abbiamo costruito un marchio che garantisce il massimo della personalizzazione sia nelle soluzioni sistemiche per la giorno e notte (armadi e cabine, sistemi a casse e a spalla portante) che per i prodotti singoli che negli anni sono aumentati sempre più. Il nostro scopo è quello di offrire una casa, un modo di vivere, declinato per le diverse esigenze dei consumatori.

 

Quale prodotto ci presenta oggi?

 

La grande novità di quest’anno è la prima collezione di imbottiti: una collezione preziosa fatta di 4 modelli disegnati da Christophe Pillet, Gordon Guillaumier e Francesco Rota. Pezzi dal sapore casual realizzati con colori e tessuti che evocano il tempo libero e il riposo; forme ampie e confortevoli per accogliere il relax, ciascuno secondo una sfumatura diversa. Anche in questi arredi la modularità è importante: Cloud per esempio si compone di 11 diversi moduli da utilizzare per comporre la configurazione preferita.

 

A quale ambiente della casa sono adatti?

 

Ovviamente nascono per la zona living, ma la casa contemporanea è più fluida di come tradizionalmente la percepiamo!

 

Christophe_Pillet_Ocean_Drive_6

 

Qual è l'idea creativa alla base di questa collezione?

 

Abbiamo voluto completare la nostra offerta con questa piccola collezione. L’idea era quella di declinare la modularità che utilizziamo per i nostri sistemi Selecta e T030 o per Armadio al Centimetro e le cabine armadio, volevamo offrire ai nostri clienti degli imbottiti confortevoli e dal sapore casual realizzati con la minuziosità artigiana che ci contraddistingue.

 

Quali sono le caratteristiche particolari di questa linea?

 

L’adattabilità, sicuramente. Da un lato l’adattabilità agli spazi attraverso la costruzione modulare, dall’altro l’adattabilità estetica. Abbiamo infatti lavorato su collezioni di pelli e tessuti che potessero coprire un range vastissimo di gusto per soddisfare non solo le necessità spaziali ma anche i “capricci” dell’estetica.

Gordon_Guillaumier_Mustique_4

 

Quali sono gli acquirenti ideali? In quale range di prezzo rientra?

 

L’acquirente ideale è chi vuole aprire la sua casa agli amici, chi vuole godere dei propri spazi lasciandosi alle spalle le frenesie del lavoro e degli impegni. Non abbiamo in mente un solo acquirente ma tutti gli acquirenti che si riconoscono in uno stile di vita che privilegia il tempo libero, soprattutto dal punto di vista qualitativo. E proprio perché vogliamo che la nostra filosofia risulti trasversale abbiamo puntato sulla versatilità, anche per quanto riguarda il prezzo proprio grazie all’ampia scelta di configurazioni e rivestimenti.

 

Scopri i mobili Lema a Padova nello showroom di Cappello Mobili

Condividi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram