La zona del salotto è normalmente la parte più importante dell'abitazione, cuore della casa e ambiente dedicato all'accoglienza degli ospiti, zona dove pranzare in compagnia degli amici su un grande tavolo, potersi rilassare magari su un comodo divano.

E voi sapete come arredare il soggiorno di casa vostra? Quali mobili scegliereste?

La funzione del salotto è quella di favorire di volta in volta il relax, gli incontri e le conversazioni con gli ospiti e gli amici.
La scelta dei divani e delle poltrone è bene farla non solo in base al fattore estetico, ma anche e sopratutto pensando a come si pensa di usarlo.
C' è chi ama il salotto proprio per stravaccarcisi sopra, magari leggendo un buon libro o guardando un bel film, e chi lo considera come il posto ideale per chiacchierare amabilmente con gli amici.

Nel primo caso la scelta sarà rivolta verso modelli morbidi, con lo schienale non eccessivamente alto e con sedute relativamente profonde. Tipico in questo caso è il divano Raffles disegnato da Vico Magistretti per De Padova, il quale, con la seduta in piuma e lo schienale leggermente inclinato, permette di sentirsi coccolati in qualsiasi posizione. Se però la sua forma può sembrare un po' troppo vintage, si può pensare anche a forme più lineari, come può essere ad esempio il divano Marcopolo di Cristian o il nuovo modello Cloud disegnato per Lema da Francesco Rota.
A differenza di quanto si possa pensare comunemente, i divani con lo schienale troppo alto non sono i più comodi per rilassarsi. Questi invece vanno bene per i casi in cui il salotto è il luogo scelto per fare conversazione. Lo schienale alto e la seduta non eccessivamente profonda consentono una posizione più composta che fa sentire tutti a proprio agio. Pensiamo ai modelli più classici o alle poltrone bergère, elementi rivisti molte volte anche in chiave moderna come fa spesso Poltrona Frau con i suoi modelli più caratteristici.
Quando si pensa a come arredare il soggiorno bisogna ricordarsi che non è possibile cambiare il divano ad ogni occasione, si deve cercare comunque il modello che più si adegua al proprio modo di essere, senza fare scelte azzardate e provando a sedercisi sopra senza fretta e senza patemi prima di fare la scelta.
Rivestimenti e colori, dimensioni e forme, tutto va pensato in rapporto con l' ambiente in cui va inserito.

Contattaci per una consulenza su come arredare il soggiorno!

Condividi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram